Sabbiatura

Trattamenti superficiali di metalli e leghe

Sabbiatura

Con il termine sabbiatura si intende quel procedimento meccanico che permette di ripulire la superficie di un manufatto metallico da residui ed incrostazioni corrosive, ottenendo una finitura in grado di assicurare un ancoraggio idoneo ed adeguato per i successivi trattamenti di verniciatura e applicazione di rivestimenti protettivi. 

In genere la sabbiatura viene realizzata prima di completare, con il trattamento di verniciatura, un ciclo di lavorazione di pezzi: il procedimento permette di rimuovere ed eliminare, tramite un getto di sabbia ed aria, lanciato a grande velocità e pressione molto elevata, oppure tramite lo sparo di materiale abrasivo effettuato da turbine rotanti, impurità e scorie corrosive: vernici, calcificazioni di ruggine, ossidi, calamina. 

La sabbiatura dei metalli restituisce al manufatto l’aspetto che esso aveva prima che la superficie venisse alterata e modificata dall’ossidazione e dalla corrosione della superficie. 

I nostri impianti sono adatti a qualsiasi tipo di materiale, dimensione e peso (sino a 100 tonnellate), e per la realizzazione del trattamento superficiale ci avvalliamo di graniglia metallica, sferica e cilindrica, garnet, microsfere di vetro, corindone e sabbie.

Sabbiatura di tubi

La sabbiatura di tubi, interna ed esterna, viene effettuata nei nostri impianti automatici nel rispetto delle norme ISO, SSPC, ASTM, NACE. Durante il trattamento utilizziamo abrasivi metallici e naturali quali garnet e corindone. L’impianto automatico è dotato di un doppio separatore per evitare qualsiasi tipo di contaminazione tra acciai.

Le dimensioni trattabili sono le seguenti:

Ø EST. 2500cm

Ø INT. 250cm L. 12000cm

 

i nostri impianti

Vespa 1100 ton.6500 x 25000 x 5000
Vespa 210 ton.4000 x 4000 x 8000
Tunnel Blast32 ton.3500 x 3500 x 40000
OMSG Capri2 ton.1500 x 2000 x 2000
Carlo Banfi800 kg.1500 x 1000 x 1000
Sabb. Tappeto1.5 ton.
OMSG Capri 20-24 H222 ton.D. 2000 x 2400 h